L'orchestra costituita nel 1984, sotto la direzione del violista Yuri Bashmet, definito dal Times “Senza alcun dubbio, uno dei massimi musicisti viventi”, in poco tempo è giunta ai massimi traguardi del concertismo internazionale.
Il concerto prevede anche l'esecuzione in prima assoluta di un nuovo brano di Francesco Antonioni, in omaggio alla Camerata per il costante impegno a favore della cultura musicale in oltre 70 anni di attività.

I Solisti di Mosca - direttore e solista Yuri Bashmet

Archivio 72a Stagione 2013 / 2014 (Grandi interpreti / Grandi repertori) - Richiedi Info sull'evento

Torna indietro